Marchi

Gucci occhiali

Per completare un outfit, gli accessori sono sempre fondamentali, e questa è una delle ragioni per cui moltissimi armadi pullulano non solo di capi d’abbigliamento e calzature, ma ovviamente anche di borse, sciarpe, foulard, cappelli e oggetti di ogni genere da indossare per l’occasione giusta, e chiaramente anche con il look giusto.
Gli abbinamenti possibili sono tantissimi, ma non tutti validi: ciascuno ha il proprio stile, ed è quello a dettar legge. Gli accessori sono indispensabili, alcuni più di altri, ma non solo per questioni di look: è il caso degli occhiali, ad esempio, amici della vista e protettori dal sole.
Gli occhiali non possono essere scelti senza considerarne l’eleganza, i dettagli, il colore. In base ai propri lineamenti o persino ai propri capelli, la scelta cambia totalmente.
E’ necessario tenere in considerazione anche il proprio stile: c’è chi lo mette al primo posto, non valutando talvolta nemmeno come stiano realmente gli accessori. Siamo sinceri: non sarebbe meglio trovare degli occhiali che ci piacciano, riflettano la nostra personalità e completino il nostro look piuttosto che imbruttirci?
Se poi non disdegnamo nemmeno l’influenza e l’impronta di una vera griffe, l’ideale non potrà che essere l’acquisto di un modello firmato.
In fondo non è necessario disporre di un patrimonio a quattro zeri per aggiudicarsi degli occhiali firmati: gli sconti sono piuttosto semplici da trovare, infatti gli articoli eyewear di marca sono molto diffusi, dalle maison più lussuose come D&G, Dior, Armani, Prada a quelle più classiche e meno costose come Ray-Ban e Carrera.
Le ragioni non prescindono unicamente dal prezzo: la qualità è uno dei punti primari da tenere in considerazione. Aste che si rompono, viti che si perdono: che scocciatura! Con una spesa poco più elevata è possibile evitare questi disagi, godendo di una montatura innovativa, resistente e alla moda.
Se siete alla ricerca di un paio di occhiali di classe, una risposta prestigiosa e made in Italy potrà essere proprio Gucci, uno dei brand più trendy, nonchè rinomato e ricercato in tutto il mondo.

K-Way Outlet

Quando si parla di K-Way, il primo pensiero che affiora alla mente è il classico impermeabile prêt-à-porter, ma forse non tutti sanno che il nome della giacca in questione deriva proprio dal brand che l’ha lanciata sul mercato. Per intenderci meglio però, è necessario fare un tuffo nel passato.
L’originale giacca impermeabile antivento in nylon o pvc è stata creata a Parigi e fu proposta dal marchio K-Way nel 1965. Un prodotto talmente innovativo non potè passare inosservato, soprattutto considerata la sua caratteristica peculiare: stare in spazi davvero ridotti. Al giorno d’oggi potrà apparire normale, ma a quei tempi il K-Way si rivelò immediatamente un articolo esclusivo, potendo essere richiuso all’interno di una tasca! Ma non è tutto: la denominazione marsupio impermeabile vi suggerirà di certo qualcosa, essendo risaputo che la pratica giacca può essere persino trasformata in un comodo accessorio da legare alla propria vita.
A volte le condizioni climatiche non permettono di utilizzare l’ombrello, e chi risiede in zone dove la pioggia è frequente e il vento è un fastidioso ostacolo, ha accolto il K-Way positivamente, come una vera e propria soluzione da sfruttare per occasioni all’aperto. Anche le occupazioni che si svolgono in ambienti esterni hanno potuto godere di un cambiamento notevole grazie a questa straordinaria invenzione.
Le dimensioni ridotte permettono di disporre del suddetto capo trasportandolo ovunque, in borse non necessariamente spaziose, o all’interno di un mezzo di trasporto, dalla macchina al motorino.
Persino indossarlo è davvero semplice, considerate le maniche larghe, pensate appositamente per utilizzare il K-Way senza dover rinunciare al proprio giubbotto.
Sebbene l’inventore sia di nazionalità francese, l’azienda è invece italiana: il suo nome è Basic Net e possiede ulteriori marchi di spicco, come Kappa, Robe di Kappa, Superga. I suoi prodotti si sono chiaramente evoluti: sono ancora contemporanei, e ciò le ha permesso di non costituire unicamente un neologismo, ma anche di affermarsi come brand nel panorama della moda internazionale.
Se quindi associate ancora la storica giacca blu o rossa con zip termosaldata al K-Way, siete rimasti decisamente indietro: il marchio vanta collezioni originali e capi di altissima qualità, adatti agli impegni di tutti i giorni e acquistabili a prezzi vantaggiosi presso alcuni dei maggiori outlet italiani.

Il Gufo Outlet

Bambini vestiti da bambini”: è questo il motto di uno dei maggiori brand impegnati nel settore dell’abbigliamento di lusso per i più piccoli. A primo impatto, forse il senso non traspare con chiarezza, ma dopo aver affrontato la storia dell’azienda, vi innamorete degli splendidi capi realizzati dal marchio italiano, e magari sorriderete leggendo queste quattro parole, che riassumono una filosofia interamente dedicata all’universo dei bambini.
Torniamo indietro di qualche decennio, precisamente negli anni 80: al centro di questo scenario ritroviamo una madre con la passione per il cucito e due figli da accudire. Il suo duplice amore le permetterà di dar vita a un vero e proprio business, sorto presso Asolo, in Veneto.
L’intenzione di creare capi d’abbigliamento vivaci e pratici, in grado di rispecchiare l’animo e lo spirito dei bambini, si fonde con materiali naturali e di alta qualità, rifiniture artigianali e la massima attenzione per i dettagli. Cucire vestiti per i propri figli non si limita più a una semplice passione: è così che nasce Il Gufo, un business a 360 gradi capace di soddisfare i genitori più esigenti.
L’azienda si fa strada con facilità nei mercati esteri, diventando così un brand leader a livello internazionale, acquistabile in ben 35 paesi differenti presso i maggiori centri commerciali di tutto il mondo.
L’eleganza dello stile italiano si evince dal tocco classico che caratterizza ciascun capo, senza trascurare comunque le mode più recenti. I prodotti realizzati da Il Gufo risultano infatti ideali per occasioni di ogni genere, ma soprattutto sempre attuali.
Nonostante la continua crescita, l’obiettivo del marchio italiano è sempre rimasto lo stesso, ossia la qualità di ogni articolo, risultato ottenuto con eccellenza mediante la cura artigianale di ogni singola fase di lavorazione. A partire dai primi bavaglini e pettorine realizzati a mano, fino alle creazioni più complesse: i valori che ispirano Il Gufo sono rimasti invariati, e i primi a farne un vanto, un orgoglio da un fatturato di oltre 21 milioni di euro, sono i figli di Giovanna Miletti (tutt’ora presidente del brand). Alessandra e Guido sono adesso a capo dell’azienda, insieme alla mamma: chi l’avrebbe mai detto 30 anni fa che avrebbero raggiunto un traguardo simile?

Abbigliamento Chicco

L’atmosfera gioiosa tipica delle feste natalizie si respira a pieni polmoni: mancano poche settimane, ma sotto l’albero sono già presenti i primi regali. C’è chi si cimenta nell’acquisto dei doni solo all’ultimo minuto, ma l’ideale è pensarci sempre prima, per trovare tutte le misure e i prodotti migliori. I più piccoli non vedono l’ora di scartare quei pacchetti dove è scritto sopra il loro nome: sperano di trovare il gioco che desiderano, anche se le liste indirizzate a Babbo Natale sono sempre ricche di molteplici idee, alcune persino fantascientifiche!
Unire l’utile al dilettevole non richiede necessariamente l’acquisto di un giocattolo che stimoli fantasia e intelligenza: un capo d’abbigliamento può rivelarsi fondamentale in certi casi, e se il brand è uno dei migliori in commercio, l’esito non potrà che essere positivo.
Brums, Primigi, Prenatal: le firme più rinomate sono diverse, e tra queste non può assolutamente mancare la Chicco.

Dr Martens outlet

Il pensiero di anfibi trendy riconduce al nome del “brand” per eccellenza, e non di un marchio qualsiasi: Dr. Martens ha rivoluzionato il settore delle calzature, ma non al giorno d’oggi, bensì decine di anni fa. La storia dell’azienda affonda le sue radici nei primi anni del 900: le esigenze erano decisamente diverse da quelle attuali, infatti il primo prodotto realizzato dal brand è un anfibio a dieci buchi dalla suola chiodata e con cucitura sulla punta, ossia i “Bulldog Boots“, una calzatura utilizzata da militari. Anche i minatori non possono fare a meno di questa scarpa assemblata a mano, resistente e comoda, così le commissioni non mancano, soprattutto grazie alle molteplici guerre scoppiate durante quel periodo storico.
Soltanto più di 50 anni dopo il medico Klaus Martens e il suo vecchio compagno di università Herbert Funck incontrano i produttori dell’azienda inglese, ai tempi nota come “R. Griggs & Co.”: questi ultimi sono ancora impegnati nella manifattura di calzature destinate alle forze dell’esercito, mentre i due dottori hanno lanciato delle scarpe nuove, utilizzando scarti di gomma e stoffa proveniente da vecchie divise militari. Il loro interesse è mirato al confort, e sebbene gli affari non vadano affatto male, i due medici sono intenzionati a vendere la licenza. L’annuncio verrà visualizzato proprio dal gruppo Griggs, il quale lancerà l’azienda e il primo paio di Dr. Martens nel 1960, le 1460, un modello ancora in produzione. Operai, postini, poliziotti: è un vero boom tra gli abitanti dell’Inghilterra, specialmente tra i lavoratori, ma il successo dell’azienda riuscirà a raggiungere altri stati grazie alla sponsorizzazione da parte di personaggi di rilievo, come il leader del famigerato gruppo rock “The Who”.
La cultura underground ha così un nuovo simbolo: le Dr. Martens, scarpe indossate da skinhead a hippy, uomini e donne che appartengono a fazioni politiche differenti, ma che prediligono comunque i modelli realizzati dall’azienda inglese. E’ più di una moda: è un must have a tutti gli effetti, persino tra gli americani, in seguito alla diffusione della musica grunge.
Le mode passano sempre però, ma spesso ritornano: il declino della cultura underground e l’avvento di nuovi generi musicali segna la fine del successo delle Dr.Martens, e dopo 53 anni di attività ininterrotta, il marchio viene ceduto ad un’altra società inglese.

Dolomite Outlet

Se in questo periodo vi capita di sentire spesso un brivido lungo la schiena, sappiate che no, non è imbarazzo, e nemmeno amore: in questo caso, è proprio freddo!
Con un tempo come questo, l’ideale è munirsi di un comodo e caldo piumino per fronteggiare il clima invernale, ed il brand Dolomite è in grado di rispondere perfettamente a questa esigenza.
L’azienda tratta abbigliamento sportivo appositamente realizzato per tenere testa alle temperature più basse: i capi prodotti dal marchio, infatti, sono adatti ad un inverno sia cittadino che alpino. Al di là di questa efficienza, le collezioni sono davvero innovative ed esteticamente accattivanti.
Quella della Dolomite è una storia fatta di passione e creatività, che va avanti con seguito sempre maggiore fin dal 1897.
Questo genere d’abbigliamento è solitamente prediletto da chi ama concedersi passeggiate o trekking ad alta quota, in quanto consta di scarpe, accessori e vestiario capaci di sfidare anche i gradi sotto lo zero.
Visitando il sito del marchio potrete facilmente rendervi conto di quanto ampia sia la gamma di scelta: linee per lui e per lei moderne e dai colori vivaci ed appariscenti.
La nuova collezione donna di questo inverno presenta dei giubbotti imbottiti, con o senza pellicciotto, dai colori particolari quali l’azzurro “carta da zucchero”, il giallo paglia o il rosso fuoco. Per gli amanti del classico ci sono gli intramontabili piumini in bianco o in nero. Il giubbino bianco, tra l’altro, risulta essere sempre molto fashion per le giornate da trascorrere sulla neve. Nella collezione per lui spiccano invece i piumini in blu, grigio e marrone: giubbotti imbottitissimi dal caldo ed avvolgente pellicciotto oppure copriabiti in lana intrecciata molto chic ed alquanto ricercati.

Peuterey bambino

L’inverno è alle porte, per cui è necessario cominciare a pensare seriamente di tirar fuori i capi d’abbigliamento più caldi che abbiamo. C’è chi preferisce vestirsi a cipolla, quando basterebbe un piumino di qualità, un maglioncino in cashmere o un cardigan in lana per evitare di indossare troppi indumenti. E’ una sensazione fastidiosa per molti: pensate come dev’essere per i bambini!
In questo periodo, l’ideale per accontentare i più piccoli, garantendo loro la massima protezione dal freddo e la libertà di movimento che tanto desiderano, è acquistare vestiti del calibro di Peuterey.
Non è un brand come gli altri: è impossibile dimenticare il boom dei suoi capispalladai trench e le giacche vento ai cappotti e i piumini – che ha lanciato l’azienda italiana rendendola rinomata persino all’estero. I costi dei suoi capi non sono alla portata di tutti, ma ciascuno di essi offre la sicurezza di poter sfruttare ogni abito o giubbotto per anni: il prezzo è ripagato dalla qualità.

Qualità significa vestibilità eccezionale, resistenza e modelli sempre alla moda: un capo d’abbigliamento Peuterey viene riposto nell’armadio e utilizzato anche l’anno successivo, e non scolorisce dopo alcuni mesi per i troppi lavaggi. Materiali pregiati e metodi artigianali innovativi, combinati a design trendy studiati nei minimi dettagli assicurano anche multifunzionalità, difatti ogni modello può essere utilizzato per occasioni differenti, di giorno o di sera.
La collezione Kids permette di vestire i propri bambini con abiti di classe, senza privarli di quel tocco sbarazzino che gli adulti non sempre possono concedersi. L’originalità dei colori soddisfa anche i gusti meno tradizionali, ma gli elementi classici tipici del marchio non mancano mai. Possiamo notarlo esaminando ancora una volta i capispalla, caratterizzati infatti da interni in piumino, bottoni ad asola, colli in pelliccia, tessuti impermeabili, elastici in vita ecc.
Praticità e confort costituiscono il segreto degli articoli Peuterey: come resistere a degli abiti del genere? Indossati dai bimbi sono ancora più belli, soprattutto perché moltissimi capi rivisitano i modelli iconici del brand, un tempo riservati ai soli adulti ma adesso disponibili anche per i più piccoli.
Il tessuto nylon stretch garantisce massima comodità e libertà di movimento: proprio ciò che desiderano i bambini.

Chicco Urban

Ruote grandi, buone sospensioni, freni a disco, ottima capienza, agilità, impermeabilità, aerodinamicità: no, non sono opzioni che non possono mancare alla propria moto o alla propria auto, ma solo alcune caratteristiche citate dai neo papà impegnati nella scelta del passeggino adeguato per il piccolo appena arrivato in famiglia. Le richieste della madre, d’altro canto, saranno sicuramente molto meno tecniche e più attente a caratteristiche come capienza, stabilità, sicurezza, versatilità e soprattutto praticità di trasporto. Le esigenze non sono comunque poi tanto diverse, in quanto hanno in comune l’amore e la voglia di prendersi cura dei propri bambini.
Per rispondere adeguatamente alle pretese di entrambi i neo genitori, Chicco, rinomata azienda da sempre specializzata in prodotti per neonati e prima infanzia, risponde con il passeggino Urban, innovativo ed ultra moderno, ma soprattutto comodo e sicuro.

Superga Outlet

Ciascuno ha il proprio modo di vestire, ma certi capi si conoscono anche se non fanno parte del proprio guardaroba. Al di là dell’abbigliamento, anche i must relativi al mondo delle calzature non si scordano mai. Ne è la prova un brand italiano più che storico, il quale richiama alla mente di chiunque un modello che ancora oggi è sul mercato: per moltissimi, infatti, Superga equivale a ricordare quelle comodissime scarpette da tennis in tela e con la suola in gomma che, con colori sempre diversi, li hanno accompagnati passo dopo passo dall’infanzia all’adolescenza. Adatte per ogni occasione, da quella più sportiva a quella più formale, si poteva sfoggiare un colore anziché un altro a seconda di come si fosse vestiti o semplicemente in base al proprio umore. Disporre di una varietà di modelli è sempre stato un piacere per i patiti della comodità, nonché di una delle calzature più gettonate di sempre.
Questa breve considerazione è volta a sottolineare come la storia della Superga sia alquanto radicata nella memoria di molti di noi. Un marchio italianissimo, nato agli albori del Novecento e che nel corso del secolo si è imposto in modo sempre più crescente, fino a diventare, al giorno d’oggi, uno dei brand più ricercati anche dai giovanissimi.
Una delle ragioni per cui questa storica calzatura in tela è riuscita a superare anni di mode e stili differenti concerne l’aspetto estetico: il design ha subito modifiche di diversa natura col passare degli anni, al fine di essere sempre al passo con i tempi. Oggigiorno le trame sono sempre più originali e fantasiose grazie alla svolta sopraggiunta mediante il tocco di Steve Madden, celebre stilista di scarpe statunitense di fama mondiale, con il quale la casa italiana ha firmato un accordo nel 2011.
Il quadro si fa sempre più nitido: si sceglie Superga per la comodità, per lo stile e per l’impareggiabile creatività che contraddistinguono le calzature di questo brand.

Replay Outlet

Esiste un indumento che può non solo definirsi intramontabile, capace com’è di resistere ai continui mutamenti della moda, ma che non conosce nemmeno nessuna forma di battuta d’arresto: stiamo parlando, naturalmente, dei jeans.
Adatti ad ogni occasione, si abbinano con qualsiasi altro tipo di capo d’abbigliamento, e a seconda della formula assunta riescono a conferire un risultato elegante, casual, classico o estremamente sportivo.
I jeans sono riusciti a superare indenni ogni tipo di cambiamento modaiolo, in quanto sono stati di volta in volta “ritoccati” dalle diverse case produttrici a seconda delle esigenze, delle tendenze e delle richieste in voga. E c’è un’azienda che ha fatto di questo capo d’abbigliamento il suo asso nella manica, producendo modelli sempre glamour e di stile: si tratta di Replay, marchio italiano di abbigliamento denim e smart casualwear.
Visitando il sito ufficiale è possibile farsi un’idea della molteplicità di modelli, di colori e di stili che il brand made in Italy propone di continuo. Così è possibile indirizzare la vostra scelta verso una pluralità di alternative: jeans Ergonomic slim fit, Regular fit, Regular Evolution fit, per quanto riguarda la collezione uomo: per la linea donna la scelta è davvero vastissima:
- il modello skinny, estremamente aderente ed in grado di esaltare la silhouette, anche grazie ad un push up per la parte alta posteriore
- il modello slim: con vita avvolgente e stretto nelle gambe, più comodo rispetto alla linea skinny
- la linea straight: con gamba dritta e vita avvolgente
- il modello relaxed: come intuibile dal nome stesso, comodo, dalla gamba dritta e larga
- la linea carrot: caratterizzata dalla vita alta e dalla gamba morbida
- boyfit: modello di tendenza dalla forte impronta maschile, avendo vita alta e larga, molti bottoni, cavallo morbido e un po’ sceso, da portare arrotolando la parte finale del jeans

Samsonite Outlet

Se condividete il motto “La vita è un viaggio”, siete in perfetta sintonia con l’azienda Samsonite, leader mondiale nel settore della fabbricazione di valigie e accessori da viaggio. Fin dal 1910 il brand americano produce infatti valigeria e pelletteria, ed è tutt’ora rinomato per i suoi bagagli a mano, ideali sia per le occasioni lavorative che per le vacanze.
Chi attua il suddetto aforisma e ne fa uno stile di vita, chi ama conoscere posti e culture nuove e chi viaggia instancabilmente ha bisogno di un fido compagno che sappia assisterlo adeguatamente nelle proprie avventure, senza abbandonarlo mai: cosa c’è di meglio, allora, di un bagaglio resistente firmato Samsonite?

Conosciamo tutti il percorso tortuoso che le valigie devono affrontare durante i viaggi, soprattutto quelli aerei (magari anche internazionali), sballottate da un mezzo di trasporto ad un altro, da una stiva ad un deposito bagagli e con una modalità impossibile da definire “accurata”. Se vogliamo che il nostro bagaglio ci venga riconsegnato nelle migliori condizioni possibili, scegliere un prodotto resistente e che sappia “difendersi” dagli effetti di questi spostamenti massacranti diventa fondamentale.
Le valigie Samsonite sono create appositamente per questo: per tornare nelle vostre mani totalmente integre!
Oltre alla qualità del materiale, che risulta duraturo ed affidabile, l’azienda tiene molto anche al lato estetico, producendo trolley, bagagli a mano, valigie e bauli sempre molto gradevoli, dallo stile classico o anche dai colori accesi e dalle trame particolari. Recentemente, ad esempio, per celebrare il lancio della nuova gamma “Disney By Samsonite”, l’azienda ha realizzato una linea di trolley, in edizione limitata, dal design accattivante e colorato, con l’immancabile icona di uno dei personaggi più amati dai bambini: Topolino!

CafèNoir Outlet

Se vi ritenete dei consumatori esigenti, attenti ai dettagli e sempre in linea con le tendenze del momento, di certo ricercherete anche uno stile che sappia tenere in considerazione e valorizzare ciascuno di questi aspetti: cosa scegliere, allora, quando si pretende il massimo a un costo accessibile? CafèNoir è la risposta che state cercando: il meglio del glamour, la qualità del made in Italy, costi nella media. Cosa chiedere di più?
La suddetta azienda opera da circa 20 anni nel settore abbigliamento, calzature e accessori, stando costantemente attenta a quelle che sono le richieste del consumatore moderno ed al suo modo di intendere stile e moda. Non a caso l’analisi del mercato è il cuore pulsante del brand, che cerca di tenere il passo seguendo esclusivamente i bisogni e le sempre continue richieste che provengono da una società in continuo cambiamento. Inoltre, il management giovanile che contraddistingue quest’impresa ha notevolmente contribuito a fare di CafèNoir un marchio giovanile, flessibile ed assolutamente innovativo.

Marina Yachting Outlet

Quando eleganza e semplicità, glamour e praticità si incontrano, il risultato non può che essere un capo prestigioso e ricercato, del calibro di Marina Yachting. Il suo è uno stile di abbigliamento adatto per chi si porta il mare dentro e vuole sentirselo anche addosso.
La storia del brand è curiosa e nasce in un ambiente che poco ha a che fare con le sartorie o le maisons. L’azienda sorge, infatti, proprio in un ambiente marittimo, dalla mente non di uno stilista, ma di un marinaio: Nicolò Gavino. Questo spiega come i capi d’abbigliamento firmati Marina Yachting si adattino in maniera perfetta al consumatore: ciascun prodotto viene ideato in base ad esigenze concrete, nonché in relazione alle esperienze dirette di chi il mare lo ha vissuto dal vivo, in prima persona.
Ed è così che il marinaio diventa stilista, realizzando dei capi affidabili, comodi, caldi, pronti a sfidare la forza del mare, riproducendone il fascino in quelli che sono i tratti distintivi di tutti gli articoli realizzati dal marchio in questione.

Frette Outlet

L’ambiente casalingo prescinde dal gusto e dalle scelte compiute da chi lo abita: è il riflesso della personalità di ciascun membro della famiglia che vive in un determinato spazio.
Si personalizza la propria casa a seconda delle esigenze che si hanno, e in base alle comodità che si ricercano. I dettagli suggeriscono parte delle caratteristiche che determinano l’indole di chi ha scelto l’arredamento. Non tutti ci fanno caso, né è sempre possibile, soprattutto dal punto di vista economico, avere tutto ciò che si desidera, ma se si è amanti del lusso, diventa inevitabile puntare a prodotti di classe, in grado di rendere un ambiente accogliente, nonché raffinato.
Possiamo allora annoverare tra i cultori dello sfarzo tutti quelli che scelgono Frette, l’ideale se si vuole donare alla propria casa stile ed eleganza attraverso biancheria di lusso.
Quando raffinatezza, design moderno e stile inconfondibilmente italiano si incontrano, i risultati sono sorprendenti, ed è appunto il caso dell’azienda tessile Frette, leader nella produzione di biancheria di classe, capace di trasformare la vostra dimora in un hotel a 5 stelle.
La capacità ammirevole di lavorare i tessuti permise al fondatore del marchio, Edmond Frette, di creare articoli ricercatissimi negli ambienti altolocati: ne sono esempio il Ministero degli Affari Esteri, la famiglia reale italiana e persino il Vaticano. Il connubio tra talento ed originalità estremamente fine attirò l’attenzione delle famiglie aristocratiche di tutta Europa, a tal punto da convincerli a scegliere Frette per la produzione personale di biancheria, destinata ad essere impiegata nelle loro lussuose strutture.

Bulgari Outlet

Quando un’azienda mantiene sempre elevata la qualità e il pregio dei propri prodotti, il suo successo è assicurato. I 130 anni di attività di Bulgari attestano la veridicità di questa affermazione, nonché che il brand italiano sia uno tra i più rinomati a livello mondiale: la società, infatti, è stata fondata nel 1884 e tutt’ora occupa un ruolo principale nel settore del lusso. Gioielleria, pelletteria, orologeria, profumeria e persino l’industria alberghiera costituiscono i capisaldi del suddetto marchio.
Concentrando lo sguardo sull’immagine di uno dei maggiori profumi prodotti dal brand, notiamo una curiosità relativa al nome: infatti questo, pur pronunciandosi Bulgari per la presenza della “u”, in realtà andrebbe scritto con la “v”, cioè “Bvlgari”, secondo l’alfabeto latino classico, in quanto tratto dal cognome del fondatore della compagnia, greco di origine arumena: Sotirios Voulgaris, in italiano Sotirio Bulgari.
Sotirios proveniva da una famiglia specializzata nella lavorazione dell’argento e le sue singolari capacità lo condussero, nel giro di pochi anni, alla fama e al successo. Nel 1884 si trasferì a Roma: dopo alcuni mesi e la giusta dose di duro lavoro ed impegno, riuscì ad aprire la sua prima bottega proprio nell’incantevole Urbs Aeterna.

Piero Guidi Accessori

Quando si intravede la splendida fantasia ispirata al circo, ricca di colori e motivi originali, il tutto a portata di borsetta, è inevitabile che salti subito in mente l’inconfondibile stile di Piero Guidi. La linea “Magic Circus”, infatti, è sicuramente quella che tra tutte ha avuto maggiore fortuna negli ultimi anni, costituendo una sorta di emblema di riconoscimento del marchio.
Lo spirito del brand italiano è rinvenibile in alcune fantastiche parole proferite dal medesimo stilista: Il mio brand è come la neve, la pioggia, il sole, un cielo di sera, è un viaggio in macchina, è come l’amore, la mia casa, il mio paese, il mio stato, la mia bandiera per cui combatto. È il mio scudo, qualcosa che mi scalda il cuore, è il mio orgoglio, un sorriso di un collaboratore, la fatica e la gioia di un nuovo progetto. È un viaggio in aereo o un campo di grano, un amico che incontri o una donna che porta una mia borsa. È la paura di non aver fatto bene, una famiglia, la mia famiglia. È il mio specchio su cui vorrei che anche gli altri si specchiassero, è sere di lavoro o un film visto alla tv; è la mia fata turchina, è Superman, è quello che mi fa volare, è la mia parte di incoscienza, perché il mio brand è come la mia vita, anzi è la mia vita. Lo porto sempre con me, giorno e notte. È il mio testimonial, il mio alter ego, È LA MIA VITA.

Louis Vuitton Outlet

Basta parlare di un bauletto in pelle, trendy e famoso, che subito salta alla mente uno degli emblemi più importanti del prestigioso marchio francese, il classico logo costituito dalle iniziali del brand: Louis Vuitton.
Da diversi anni è impazzata la moda del bauletto, e non c’è donna di classe che non lo sfoggi nelle sue innumerevoli varianti e forme. E’ un accessorio glamour e sfarzoso, al quale non si può rinunciare se si è delle vere fashion lovers.
La Louis Vuitton company viene fondata nel 1892 a Parigi, presso una delle quattro capitali della moda per antonomasia; attualmente è una delle case produttrici leader nel suo settore a livello mondiale. I suoi prodotti sono incentrati sulla pelletteria di lusso, dalla valigia alla borsetta, ma comprendono anche scarpe, gioielli, accessori, orologi, occhiali da sole e persino libri. Per sette anni consecutivi è stato nominato il marchio di lusso più potente al mondo, tant’è che la sua quotazione nel 2012 ammontava a circa 25,9 miliardi di dollari, giusto per rendere l’idea dell’enorme capitale di cui stiamo parlando.
Ma come è cominciato tutto? Ve lo raccontiamo noi.

Paco Rabanne Outlet

Paco Rabanne OutletIl mondo della moda non è dominato unicamente da brand italiani: tra i marchi più illustri dalle origini europee, ritroviamo un nome che ha fatto il giro del mondo, grazie a creazioni innovative e all’utilizzo di materiali all’avanguardia. E’ una storia che vanta un successo unico a partire dai primi anni 60, la cui singolarità fu in grado di rivoluzionare un intero campo, nonché lo stile di altri tempi.
Francisco Rabaneda Cuervo, meglio noto con il nome d’arte Paco Rabanne, nacque nel 1934 a San Sebastian, nei paesi Baschi, e fin da bambino manifesta un interesse notevole nei confronti del settore della moda e dei capi d’abbigliamento e accessori più trendy. Il lavoro della madre, prima sarta del famoso stilista Balenciaga, stimola ancor di più la propensione del giovane, avvicinandolo, già negli anni d’infanzia, ad un mondo che farà suo.
Lo scoppio della guerra civile spagnola costrinse la famiglia di Rabanne a rifugiarsi in Francia, dove il giovane Francisco studia per diventare architetto, pur non abbandonando comunque la passione per lo stile: difatti è proprio in quegli anni che realizzerà la sua prima collezione, ossia bottoni e gioielli in plastica, che venderà a colossi già affermati, quali Dior, Balenciaga e Givenchy. Nel 1965 stupisce i più grandi producendo il suo primo vestito in plastica, mentre l’anno seguente avvierà la sua casa di moda. Nel settore verrà conosciuto con l’appellativo di “enfant terrible“.

Les Copains Outlet

Parigi, anni ’60. Immaginiamo di trovarci a spasso tra le vie della capitale francese e assaporare il clima dell’ispirazione e della passione; al Café des Anglais, al Palladium e nei locali tipici di Montmartre, le star della nuova rivoluzione di stile si riuniscono, mentre alla radio echeggia il programma “Salut les Copains”, dedicato agli artisti di Boulevard Saint Michel, che anticiparono la moda e lo stile di vita di quell’epoca. Ecco che, adesso, possiamo comprendere meglio la nascita del marchio “Les Copains”, dedicata, appunto, a quell’atmosfera culturale e al programma radiofonico che ne era il portavoce. L’azienda viene fondata a Bologna e dedica ampio spazio soprattutto alla produzione della maglieria, dando avvio una vera e propria rivoluzione nel settore. Unisce, infatti, le sfumature e i colori dell’arte alle tecnologie più innovative, creando pratiche atipiche e trasformandole in novità. In poco tempo riesce a diventare un brand apprezzatissimo, per l’ottima qualità e per il suo modo, del tutto nuovo, di lavorare il cashmere. Inoltre, le sue produzioni si accrescono moltissimo, arrivando a comprendere molti altri tessuti nonchè il campo degli accessori.
Les Copains Outlet Le creazioni dei designer italiani cominciano a cavalcare anche le passerelle, come quella di Milano, trasformando il marchio in prestigioso sinonimo di moda made in Italy.

Liu Jo Luxury

Liu Jo LuxuryQuando moda e gioielli si incontrano, ecco che ne viene fuori Liu Jo Luxury: un brand che tratta prodotti chic e sempre in linea con i trend di stagione.
L’azienda di abbigliamento italiana Liu Jo nasce nel 1995 a Carpi, in provincia di Modena, ad opera dei fratelli Vannis e Marco Marchi. Inizialmente, la casa produttrice era specializzata essenzialmente nella lavorazione della lana, ma con il tempo si è espansa parecchio cominciando a trattare abbigliamento pret-a-porter donna, uomo ed anche bambino e realizzando non solo capi di moda ma anche accessori, scarpe e costumi da bagno.
Recentemente, le linee Liu Jo si sono divise una serie di veri e propri brand, specializzati nella realizzazione di specifici prodotti: ne è esempio Liu Jo Casa, Liu Jo Shoes ed anche la sopracitata Liu Jo Luxury. Quest’ultima nasce dall’unione tra la società d’abbigliamento con il marchio di oreficeria Nardelli Gioielli. Dunque, la linea Luxury realizza orologi, nonché i più svariati gioielli, come collane, bracciali, anelli e tanto altro ancora.

Orologi Burberry

Orologi Burberry

Potremmo parlare di un semplice orologio, ma non è questo il caso, giacché l’accessorio in questione è un orologio di una delle più note, nonché lussuose, case di moda britanniche: la Burberry.
Senza dubbio dire “Burberry” significa richiamare alla mente la caratteristica pregnante del marchio, ovvero il motivo tartan, che contraddistingue la stragrande maggioranza della sua produzione, ma dire Burberry significa soprattutto lusso,glamour e stile.
Nello specifico, l’uomo e la donna che indossano Burberry amano la raffinatezza, l’eleganza e la sobrietà che tale marchio conferisce loro. Con simili premesse l’accessorio Burberry non può essere da meno, riuscendo a realizzare un ottimo connubio tra funzionalità e glamour, nonché tra sobrietà e creatività. Anzi, la sua specificità sta proprio nel riuscire ad ottenere un ottimo sposalizio tra design innovativo e dettagli classici, tipicamente tradizionali.
L’orologio della linea Burberry fonde, quindi, tradizione e design tipicamente britannico, riuscendo a realizzare eleganti prodotti inglesi, molto simili a veri e propri gioielli, nella precisione e nell’estetica.

Kartell Bourgie

Si può veramente dedicare un intero articolo ad un solo oggetto? La risposta è sì, se il soggetto in questione è un best-seller realizzato da uno dei più importanti marchi nel suo settore. Così oggi vi parleremo di un articolo che quest’anno ha festeggiato persino il suo decimo compleanno. Non ci si stanca mai dei prodotti sofisticati e originali come Bourgie, l’intramontabile lampada realizzata da Kartell.
Si tratta sicuramente di uno dei modelli più iconici del brand, trasformato in oggetto di design unico ed eclettico dalla geniale mente del designer italiano Ferruccio Laviani.

Philippe Matignon Outlet

Talvolta basta davvero poco per essere irresistibili: non serve affatto un vestito lungo quanto una maglietta, o questi pantaloncini tanto alla moda che lasciano spudoratamente scoperte entrambe le natiche, nè i classici leggings aderenti e semitrasparenti costituiscono un modo per apparire sexy; non è necessario nemmeno utilizzare tutti i cosmetici a propria disposizione per enfatizzare sguardo e lineamenti, perché l’esito finale potrebbe sfociare in un make up da circo più che in un trucco sensuale.
L’ideale è optare per una via di mezzo, se ciò che volete ottenere è una femminilità fine e attraente: l’eleganza ha dei limiti, per cui l’eccesso ha come risultato sempre il contrario di ciò che ci si aspetta.

Philippe Matignon Outlet

Scegliete con cura e stile ciò che preferite indossare in base all’evenienza; soffermatevi sui dettagli, sull’abbinamento dei colori, su un tessuto o un particolare che rendono unico quel capo o quell’accessorio, e il vostro look rappresenterà la vostra personalità e sarà trendy al tempo stesso, evitando di essere invece comune o carnevalesco.

Crocs Outlet

Quante volte vi è successo di esservela presi con voi stessi per aver indossato una calzatura scomoda? Capita a tutti di lasciarsi trasportare dall’estetica, trascurando dettagli primari, come la vestibilità e la comodità, ma quando si parla di scarpe bisogna mettere in conto anche i restanti particolari, o si rischia di utilizzarle una volta per poi riporle per sempre nella propria scarpiera.
La realtà dei fatti è che non è necessario rinunciare all’estetica, ed è possibilissimo conciliare ciascuna esigenza ai propri gusti. Certi marchi assicurano massima affidabilità grazie a rigorosi standard, validi per ogni prodotto. Ciò significa che non esistono acquisti sbagliati o inutili: gli articoli di qualità sono proprio quelli che sfruttiamo di più e che nonostante questo ritroviamo sempre utili e ancora perfetti per essere utilizzati ed accompagnarci in un’altra giornata.
Oggi parliamo proprio di un brand americano che fa parte di questa categoria di marchi prestigiosi. I suoi meriti sono molteplici: una moda, una calzatura e persino un materiale completamente nuovi. Il segreto del suo successo però non è incentrato interamente sulla sola innovazione: Crocs è innanzitutto l’emblema della scarpa comoda.
La produzione Crocs ha esordito nel mondo della moda grazie ai suoi zoccoli realizzati con un’innovativa plastica, materiale leggerissimo, anti-batterico e resistente agli odori, nonchè talmente soffice da non lasciare segni. Il design assolutamente nuovo, unico, colorato e originale ha richiamato subito l’attenzione, ma ciò che ha colpito uomini, donne e bambini di ben 125 paesi diversi è stata la comodità. Tutti questi pregi hanno permesso alla compagnia statunitense di divenire uno dei leader nell’innovazione delle calzature casual a livello mondiale solamente nel giro di alcuni anni; difatti Crocs venne avviata nel 2002, quando 200 modelli vennero venduti ad una fiera navale.