Guess outlet

L’appeal sfrenato e coinvolgente della moda firmata Guess si sviluppa grazie alla forte identità che è alla base dell’ispirazione del prodotto stesso, tanto da essere emulato a stile di vita di gran glamour. Quando si entra in uno store Guess la sensazione è quella di entrare in uno studio di consulenza d’immagine tanto gli outfit, i loro abbinamenti, e i look stessi che si vanno a creare hanno una forte prerogativa di successo nel decretare una propria personalità dall’apparenza seducente.

Il brand nasce in California nella mitica L.A. , “la città degli angeli”, una città di per sé valvola erogatrice di trends, miti ed influenze da veri V.i.p.. Alla base però del vero consenso di pubblico c’è l’ingegno e la creatività di quattro fratelli di origine francese: i Marciano. Dapprima Georges Marciano lancia il proprio marchio inaugurando un negozio in Los Angeles della sua linea di jeans e in generale quindi di articoli in denim, in seguito il team di famiglia è rafforzato dal contributo dei fratelli Maurice e Armand che si operano nell’amministrazione finanziaria, nella gestione di produzione e distribuzione e da Paul, responsabile della comunicazione pubblicitaria. L’immagine Guess erompe dalla passione per le dive delle mitiche atmosfere anni’50, per il loro fascino, per il potere evocativo del cinema americano, italiano e francese d’avanguardia, con un imprinting da parte d’icone ammalianti ed indimenticabili come Brigitte Bardot, Rita Hayworth, Sophia Loren che si traduce nell’attualità in campagne visuali d’impatto, in bianco e nero, con un tocco di rosso vivo.

Non a caso il brand è stato il trampolino di lancio anche  per le sue testimonial d’eccezione, da Claudia Schiffer a Eva Herzigova, da Laetitia Casta ad Adriana Lima. Queste fantastiche e bellissime donne e i loro fotografi, hanno saputo far rivivere un incanto, ri-contestualizzando con il loro charme un fascino sensuale mai dimenticato, riproponendone una versione attuale ed irresistibile.

La donna Guess è giovane, sexy e ammaliatrice. La seduzione è la chiave dell’immagine Guess. Questa femminilità prorompente si traduce in capi cult della maison, diventati parte della capsule collection, in edizione limitata, realizzata per l’occasione del trentennale del brand, che si è compiuto proprio scorsa Primavera 2012. Si tratta di capi diventati icone della griffe, estremamente sensuali e femminini, come  i bustier, i pizzi, le stampe animalier, gli hot pant, le camicie supersexy e i pantaloni a sigaretta, i jeans preformati che migliorano la silhouette, le borse, le scarpe vertiginose…

Guess oltre all’abbigliamento propone anche una ricchissima gamma di scarpe, borse, ed accessori per la donna seduttiva e sicura di sé. A third Decade of Guess è il libro tributo uscito in occasione del trentennale e ritrae le testimonial, icone della seduzione Guess, come Naomi, la Schiffer, la Casta, con scatti di fotografi d’eccezione come Ellen Von Unwert, Yu Tsai e Bryan Adams. Non dimentichiamo che Guess produce anche la linea Uomo completa, inoltre, Guess by Marciano, GuessKids per i bimbi, etc. Guess rappresenta sicuramente una linea medio-alta, accessibile per molti ma non per tutti.

Volendo approfittare della distribuzione in factory store outlet si possono comunque far propri articoli di alta qualità, basici o di collezioni precedenti o di fine serie. L’outlet è una formula commerciale di grande vantaggio: sia per le aziende che devono smaltire capi di stock, di collezioni precedenti o di fine produzione, offrendoli direttamente al cliente finale, senza intermediari, direttamente dall’azienda al consumatore, offrendo sconti che vanno dal 30% al 70%; sia per il pubblico che può usufruire di un’ampia offerta di prodotti griffati di grande qualità e con alto valore moda, presso centri commerciali adibiti a regola d’arte, in posizioni strategiche, raggiungibili facilmente, organizzati e strutturati per accogliere il cliente con tutte le sue esigenze per favorire uno shopping piacevole e ben servito. I centri sono aperti con orari continuati e 7 giorni su 7, comprendono locali commerciali adibiti a servizi di ristorazione, eventi d’intrattenimento, bancomat, servizi igienici, ampli parcheggi, possibilità di trattamenti tax-free per gli stranieri, boutique e servizio informazioni abitati da personale competente e preparato che può comunicare in diverse lingue, inoltre comprendono servizi di navetta e transfert con i principali collegamenti metropolitani, sia per tour di gruppo, privati, che per fashion tour.

Nella catena dei colossali outlet village del McArthurglen, ad esempio, www.mcarthurglen.com, troviamo diversi centri che accolgono il marchio Guess: il Serravalle di Scrivia, in provincia di Alessandria, ove sono presenti gli outlet Guess, per le linee Guess, Guess Accessories e Guess by Marciano; mentre in Veneto, al Noventa di Piave Designer Outlet sono distribuiti in formula outlet Guess e Guess Accessories; al Barberino Designer Outlet, di Barberino del Mugello, in provincia di Firenze, e al Castel Romano Designer Outlet, in provincia di Roma, si trovano gli outlet Guess, Guess Accessories e Guess Kids; infine alla Reggia Designer Outlet di Marcianise(CE) l’outlet Guess.

 

Cookies e Privacy
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Visualizza dettagli