Peuterey Donna

Per molte aziende, i momenti bui hanno saputo infondere la forza e la carica giusta per una risalita più che notevole. Non si tratta del classico trampolino di lancio: la gente sa stufarsi presto delle mode, e per un brand impegnato nel settore tessile o relativo a calzature e accessori, è necessario sfornare modelli nuovi ogni anno, o creare uno standard proprio che identifichi il marchio in questione.
Quanti business sono costretti a concludersi definitivamente, giorno dopo giorno? Non è facile immedesimarsi nelle tendenze, stravolgerle per creare dei prodotti trendy e unici allo stesso tempo, ma le vere griffes sanno distinguersi proprio in questo.
Per tale ragione l’azienda fiorentina Peuterey è riuscita ad emergere, passo dopo passo, nel mondo della moda made in Italy: si comincia conquistando la gente del proprio paese, e se l’iniziativa ottiene il successo desiderato, si va avanti per la propria strada, all’insegna del raggiungimento di un’ulteriore espansione, del prossimo obiettivo.
Già nel 2012, Peuterey puntava a mercati più grandi. Il commercio internazionale non li spaventa, anzi: si pongono come mete principali presso le quali far approdare la propria firma, Germania, Cina e USA.
Sono bastati 10 anni all’azienda fiorentina per farsi conoscere anche all’estero. Peuterey nasce infatti nel 2002, e trae ispirazione dal Monte Bianco, assumendo il nome di una delle sue creste. Non si tratta affatto di una casualità: il tema del viaggio è alla base della filosofia primaria del marchio, infatti gli articoli realizzati sono caratterizzati da uno stile sportivo, che assicura praticità e versatilità, ma che non manca di modernità. I capi rispettano la moda contemporanea, e vantano di una vestibilità che solo un brand d’eccellenza può assicurare.

Da diversi anni i giubbotti, piumini, trench, capispalla di ogni genere firmati Peuterey costituiscono un prodotto di assoluta tendenza. Di conseguenza, come gli altri articoli alla moda, vengono spesso imitati e venduti a costi inferiori. Onde evitare di acquistare contraffazioni, l’ideale è acquistare il suddetto marchio presso punti vendita autorizzati (non esiste ancora una catena di negozi monomarca). Chiaramente l’affidabilità è assicurata anche in tutti gli outlet che trattano il brand in questione. Al di là dell’e-shop ufficiale, ecco dove potrete acquistare Peuterey:

- Peuterey Flagship Store: fino ad ora è l’unico store monomarca del brand italiano.
Via della Spiga, 6. – 20121 – Milano
Telefono: 02 76015189

- Serravalle Designer Outlet: è l’unico Village presente in Piemonte di proprietà del celebre circuito inglese McArthurGlen. Vanta di una vastissima scelta di store delle migliori marche, e costituisce uno dei più grandi Outlet Village di tutta Europa.
Via della Moda, 1 – 15069 – Serravalle Scrivia (Alessandria)

Telefono: 0143 609000

- FoxTown Factory Stores: giornata all’insegna dello shopping? Se risiedete al Nord o vi trovate lì, dovete assolutamente fare un salto al FoxTown.
Via Angelo Maspoli 18 – 6850 – Mendrisio (Svizzera)
Telefono: +41 848 828 888

Per verificare gli altri rivenditori autorizzati, vi basta visitare il sito ufficiale www.peuterey.it

La collezione Primavera-Estate 2014, sia per uomo che per donna, firmata Peuterey trae spunto dai modelli di vestiario indossati dall’equipaggio della Pan American World Airways, la mitica compagnia aerea statunitense avviata nel 1927 e fallita all’inizio degli anni 90. L’idea è davvero originale e il risultato non è affatto male: capi leggeri e distinti, dal design sofisticato e moderno, massima ricercatezza persino nei dettagli, impeccabile qualità. Per farvi un’idea più concreta date un’occhiata al video ufficiale realizzato per presentare queste incredibili collezioni per uomo e donna. Ecco qui il link: Campagna Collezione Primavera-Estate 2014 Peuterey

Per farci un’idea anche dei prezzi, abbiamo selezionato alcuni capispalla Peuterey che appartengono all’ultima collezione.  Per tale ragione non possiamo comunicarvi i prezzi scontati, ma solo quelli presenti nello stesso e-shop del brand.
Al primo posto troviamo la giacca “Dana B” color gesso malva, resistente all’acqua, caratterizzata dal collo alla coreana e dallo stile bon ton. Ottima vestibilità e comodità assicurata. Il suo costo è di 319 euro.
Il secondo articolo è il delizioso trench doppiopetto bianco con cintura in vita “Lizzie“, anch’esso resistente all’acqua (water repellent). Lo stile è chiaramente minimale. Il tessuto utilizzato è made in Italy. Davvero notevoli i dettagli, come lo spacchetto sul retro e al fondo manica. Il prezzo è di 439 euro.
Al terzo posto ritroviamo il carcoat nero in piuma “Alyssa B“: comodo, pratico, leggero, ideale in contesti sportivi e non. Come gli articoli precedenti, anch’esso è water repellent. Disponibile anche in versione blu. Prezzo suggerito: 359 euro.
L’ultimo prodotto ritratto è il trench color porto azzurro “Johanna“, contraddistinto dallo stile classico ma sportivo al medesimo tempo. Il design permette di indossarlo in molteplici contesti: dettagli come la zip , i bottoni, le alette sul davanti e la cintura in tessuto con fibbia, maggiormente sportivi, si sposano con lo stile del capospalla. Il costo è di 369 euro.

Cookies e Privacy
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Visualizza dettagli