Woolrich Donna

E’ risaputo che alla maggior parte delle donne piacciano vestiti, calzature, borse e accessori sofisticati. Al di là dei classici clichè, come la borsa firmata (Calvin Klein ad esempio), e spesso persino il portafoglio (Piero Guidi: quanti ne avrete visti in giro?), arriva sempre il momento in cui si vuole acquistare qualcosa di diverso, un articolo che non si trova dappertutto e che fa la differenza solo a vederlo. In queste situazioni si ricercano quei marchi che si distinguono già per la loro storia: Woolrich è uno di questi.
Nel lontano 1830 un certo John Rich comprende le necessità del mercato tessile di allora: si dedica alla produzione di abbigliamento di alta qualità da utilizzare per scopi professionali. E così indossano Woolrich soldati che partono in guerra, professionisti che si recano in luoghi freddi, come l’Antartide, e scalatori dell’Himalaya.
Col passare degli anni felpe, giubbotti e camicie in lana pesante, pelliccia o piuma d’oca firmati Woolrich diventano un prodotto richiesto dalle famiglie più abbienti in America. Raggiunta l’Italia, il marchio americano conquista donne e uomini, entrando a far parte dei brand più amati e richiesti. La diffusione in Europa viene facilitata proprio da questa esplosione nel nostro paese: in fondo siamo conosciuti in tutto il mondo per essere praticamente i fondatori della moda!

Woolrich Donna Il sesso femminile si trova a proprio agio con i prodotti Woolrich: comodi, semplici, e soprattutto caldi. Potrete benissimo chiederlo a chiunque abbia acquistato un giubbotto o un giaccone: i materiali utilizzati e i diversi componenti, dalle cuciture alle cerniere e i bottoni, sono di ottima qualità. Il tessuto esterno è impermeabile, quello interno proviene solitamente da animali: sono proprio le pellicce che tengono al caldo, anche quando la temperatura si abbassa vertiginosamente o si presenta una giornata ventosa.
Le collezioni Woolrich, per uomo, donna e bambino, propongono, in linea di massima, uno stile molto classico, e lo si può constatare dall’assenza di fantasie eccentriche. L’immagine che vedete ritrae alcuni dei capi appartenenti all’ultima collezione femminile realizzata. In questi capi c’è un tocco molto mascolino, in quanto diversi abiti traggono spunto dal guardaroba maschile. Questo spiega anche la vestibilità di molti giubbotti. A vederli possono sembrarvi troppo grandi, ma vi basta indossarli per avvertire quel senso di protezione che solo un Woolrich può dare.

Una delle lamentele piu diffuse sul noto marchio americano è legata alla questione economica: il costo di un articolo Woolrich di solito è abbastanza elevato. Moltissime donne infatti decidono di comperare capi d’abbigliamento della suddetta marca solo durante i saldi. Ma perchè non recarsi direttamente in un outlet? Gli sconti sono maggiori e decisamente più convenienti.
Ecco dove potete acquistare prodotti Woolrich a prezzo scontato:

- Spaccio Woolrich Bologna: unico spaccio Woolrich in tutta Italia.
Via Nuova, 21/D – 40057 – Cadriano, Granarolo dell’Emilia (Bologna)
Telefono: 051 1416141

- Fashion Outlet: stock house nei pressi della stazione di Milano, dove potrete trovare sconti fino all’80%.
Via Vittor Pisani, 12/a – 24124 – Milano
Telefono: 02 67380150

 

- Fifty Factory Store Aosta 1 e 2: due dei quattro centri outlet appartenenti al Fifty Outlet Group. I due outlet si trovano a meno di un kilometro di distanza l’uno dall’altro. Il primo è indirizzato a chi predilige uno stile casual o sportivo, il secondo propone capi d’abbigliamento più alla moda. Troverete comunque gli stessi brand in entrambi gli outlet.
Località Amerique, 125 / 9 – 11020 – Quart (Aosta)
Telefono: 0165 775186 – 0165 765960

Un motivo in più per scegliere di acquistare un articolo Woolrich in un outlet? I prezzi.
Come abbiamo già accennato prima, i prodotti Woolrich sono abbastanza costosi. Il capo d’abbigliamento più gettonato, lo stesso che ha favorito l’affermazione del brand americano, è il parka, ovvero il giubbotto impermeabile dotato di cappuccio, e cerniera e bottoni che si estendono fino al collo. Il prezzo minimo per un articolo simile è di 579 euro, mentre il massimo è di 799 euro. Potete farvi un’idea dando un’occhiata all’immagine sottostante: sulla sinistra ritroviamo uno dei modelli meno costosi, sulla destra, invece, Woolrich Donna Parkapossiamo vedere uno dei parka che richiede una spesa di 800 euro. La differenza tra i due si constata già osservando i due cappucci, o notando la diversa vestibilità del primo in confronto all’altro: il secondo è più pesante, infatti la resa non è quella di un giubbotto attillato, ma di un capo che privilegia tessuti, particolari e comodità.
Per quanto riguarda i restanti modelli, i più semplici hanno un costo che parte dai 229, mentre i più elaborati arrivano a prezzi che raggiungono gli 849 euro.
Giacche e Blazer: a partire da 279 euro fino a 449 euro.
Felpe e Maglioni: il prezzo minimo è di 109 euro, mentre il prezzo massimo è di 369 euro.
Magliette, Top, Camicie: dai 55 ai 359 euro.
Gonne e Pantaloni: il costo varia in base ai particolari. I modelli più semplici partono dai 99 euro, mentre il prezzo più alto è di 199 euro.